Detrazioni IRPEF: dal 2020 solo pagamenti tracciabili

14 Gennaio, 2020 9:10 am

Dal 2020 per beneficiare delle detrazioni IRPEF del 19% delle spese mediche e di altri oneri (oltre l’importo di 129,11 euro), il pagamento dovrà avvenire mediante sistemi di pagamento tracciabili.

Medicinali e dispositivi medici restano invece spese detraibili che si possono pagare in contanti.

 

 

La Legge di bilancio 2020 ha cambiato le regole per recuperare le spese detraibili (ai fini IRPEF) sulla tracciabilità delle detrazioni fiscali del 19% oltre l’importo di 129,11 euro (ai sensi dell’articolo 15 del Testo unico delle imposte sui redditi).

Cosa cambia?

Le spese detraibili sono le stesse, ma cambia la modalità di pagamento per beneficiare della detrazione, che deve avvenire mediante strumenti tracciabili.

 

Detrazioni IRPEF: per quali spese è vietato il contante?

Il provvedimento riguarda solo le spese che usufruiscono della detrazione IRPEF pari al 19%.

Ricordiamo che la detrazione è quell’importo che viene sottratto all’imposta da pagare.

 

A questo punto vediamo quali sono le spese detraibili nella misura del 19%:

  • Le spese mediche e veterinarie
  • Interessi passivi mutui prima casa
  • Intermediazioni immobiliari per abitazione principale
  • Le spese assicurative e previdenziali volontarie
  • Le spese scolastiche
  • Abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico
  • Le erogazioni liberali
  • Le spese funebri

.

Tracciabilità del pagamento per usufruire delle detrazioni

Pertanto per poter usufruire delle detrazioni, il pagamento dovrà essere effettuato tramite:

  • Bonifico bancario o postale
  • Carte di credito
  • Carte di debito
  • Carte prepagate
  • Assegni bancari o postali

 

Detrazione IRPEF possibile con pagamento in contanti?

No. Per le spese sostenute dal 01.01.2020 il pagamento deve essere fatto con una modalità tracciabile. Se la spesa è stata fatta mediante contante non sarà possibile beneficiare del risparmio fiscale..

 

Detrazioni IRPEF: spese pagabili in contanti

Invece è ancora possibile usufruire delle detrazioni nella misura del 19% anche se il pagamento viene effettuato in contanti per:

  1. Le spese sostenute per l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici
  2. Le prestazioni sanitarie rese dalle strutture pubbliche e dalle strutture private convenzionate con il SSN.

 

PER APPROFONDIRE:

Per approfondimenti consultare la Legge di Bilancio 2020

Nello specifico puoi leggere l’art. 15 TUIR relativamente alle detrazioni degli oneri.